26 Agosto 2013

Costo di costruzione di un fabbricato residenzialeCosto di costruzione di un fabbricato residenziale

immagine 2

 Nel mese di giugno 2013 l’indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente, mentre aumenta dello 0,6% nei confronti di giugno 2012.

 Il contributo maggiore alla crescita tendenziale dell’indice deriva dal gruppo di costo della mano d’opera (+0,5 punti percentuali) e in misura minore dai materiali (+0,1 punti percentuali).

COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE
Giugno 2013 (a), variazioni percentuali (base 2010)

grafico indice istat1

(a) Dati provvisori. Le serie degli indici dei costi di costruzione calcolati con frequenza mensile sono disponibili nella banca dati https://dati.istat.it/?lang=it

CONTRIBUTI ALLA VARIAZIONE TENDENZIALE DEGLI INDICI PER GRUPPI DI COSTO

Giugno 2013, punti percentuali (base 2010)

immagine 2

COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE 

Giugno 2012 – Giugno 2013, dati grezzi, variazioni percentuali sul mese precedente (base 2010)

Immagine 3

COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE

Giugno 2012 – Giugno 2013, dati grezzi, variazioni percentuali sullo stesso mese dell’anno precedente (base 2010)

Immagine 4

Gruppi e categorie di costo
Nel mese di giugno 2013, rispetto al mese precedente, gli indici per gruppo di costo diminuiscono dello 0,4% per i materiali mentre rimangono invariati per la mano d’opera, i trasporti e i noli.
Rispetto al corrispondente mese del 2012, il costo dei noli aumenta dell’1,5%, quello dei trasporti e della mano d’opera dello 0,9% e quello dei materiali dello 0,2%.
All’interno dei Materiali, le variazioni congiunturali più rilevanti riguardano la categorie dei metalli (-1,8%) e impianto di riscaldamento (-1,5%). In termini tendenziali, gli incrementi maggiori si registrano per i laterizi e prodotti in calcestruzzo (+3,4%) e materiale ed apparecchiature elettriche (+1,8%). La diminuzione più marcata si rileva per i metalli (-4,7%).

PROSPETTO 1. COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE.

Variazioni tendenziali e congiunturali.
Giugno 2013 (a), (base 2010).

Immagine 5

Revisioni
Il prospetto 2 riepiloga le revisioni calcolate come differenza tra i tassi di variazione rilasciati in occasione del comunicato stampa odierno e quelli diffusi nel comunicato precedente. Si tratta della revisione corrente che viene effettuata ogni mese quando i dati divengono definitivi.

PROSPETTO 2. COSTO DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATO RESIDENZIALE

Maggio 2013, differenze in punti percentuali (base 2010)

Immagine 6

Glossario
Categorie di costo: sottocomponenti riferiti ai gruppi di costo, definiti sulla base del progetto di ”fabbricato residenziale tipo”, preso in esame con l’ultima base di riferimento.
Contributo alla variazione tendenziale dell’indice generale: misura l’apporto dell’evoluzione di una singola componente di costo alla variazione tendenziale dell’indice aggregato. Quest’ultima viene scomposta nella somma dei contributi attribuibili a ciascuna delle sue componenti. Il contributo alla variazione tendenziale è definita, per ogni componente, dalla media aritmetica ponderata della variazione degli indici di prezzo e del peso relativo nel periodo posto a confronto.
Costi della manodopera: distinti per quattro qualifiche di operai, sono costituiti dalla somma delle retribuzioni e dagli oneri sociali desunti dal contratto nazionale dei lavoratori del settore. Gli elementi retributivi considerati sono quelli aventi carattere generale e continuativo (per esempio paga base, indennità di contingenza, importi per aumenti periodici di anzianità, mensilità aggiuntive), a cui si aggiungono alcune indennità specifiche desunte dalla contrattazione provinciale quali Elemento Economico Territoriale, Indennità Territoriale di Settore, Indennità di mensa.
Costi dei materiali: distinti in 13 categorie di materiali cui corrispondono 48 indici elementari dei prezzi alla produzione di prodotti industriali venduti sul mercato interno. A loro volta, gli indici elementari di prodotto, per l’anno 2013 sono medie geometriche semplici di 508 quotazioni elementari di prezzi di prodotti fabbricati.
Costi dei trasporti e dei noli: sono riferiti “a caldo”, cioè a macchina in funzione e pertanto comprendono il consumo di carburante e/o energia elettrica e l’impiego del manovratore. Vengono rilevati dai Provveditorati Interregionali per le Opere Pubbliche e dalle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Firenze e Milano.
Gruppi di costo: si riferiscono alle quattro componenti manodopera, materiali, trasporti e noli che determinano i costi che occorre sostenere per la costruzione di un fabbricato residenziale.
Indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale: indicatore mensile che misura le variazioni nel tempo dei costi diretti del fabbricato ad uso abitativo: sono esclusi pertanto, il costo del suolo, quello della progettazione, della direzione dei lavori e degli allacciamenti ai vari servizi. L’indicatore è definito dal Regolamento delle Statistiche economiche congiunturali STS (CE) 1158/2005.
Variazione congiunturale: variazione percentuale rispetto al mese precedente.
Variazione tendenziale: variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell’anno precedente

Tratto da centro diffusione dati Istat

Agenzia immobiliare Pesaro

Real Office Servizi Immobiliari

Richiedi maggiori informazioni

tutela della privacy

Ultimi inserimenti

Ricerca immobili

Newsletter

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. Ti informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrai esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/03.

Chi siamo

Agenzia immobiliare Montecchio – Real Office Servizi Immobiliari è attiva nel settore immobiliare, operiamo con serietà e professionalità in intermediazioni di attività industriali, residenziali con appartamenti,... continua

Real Office tag